Mammografia

Mammografia

CHE COS’ È E COME SI ESEGUE

La mammografia è una radiografia del seno eseguita con la paziente in posizione ortostatica con il seno compresso tra due lastre. L’esame ha una durata di 5-10 minuti, ed è fondamentale nello screening senologico, in quanto ci consente di identificare e localizzare noduli e masse tumorali.

A CHI È RIVOLTO

La mammografia non ha controindicazioni. Nelle donne al di sotto dei 45 anni, e sconsigliabile perché poco leggibile, a causa della densità della ghiandola mammaria (anche se è consigliabile sempre effettuare uno screening senologico, soprattutto quando si sono riscontrati casi in famiglia di tumori alla mammella). l’indagine risulta più efficace se effettuata nella prima metà del ciclo mestruale.

TOMOSINTESI

La Tomosintesi è una mammografia tridimensionale ad alta risoluzione, che riduce o elimina l’effetto di sovrapposizione dei tessuti che si verifica nelle immagini 2D. Grazie a questa tecnica, è possibile l’individuazione tridimensionale delle lesioni, che di solito nelle immagini 2D sono nascoste dalla sovrapposizione dei tessuti. È una tecnica molto rilevante soprattutto nelle mammelle ricche di tessuto fibroghiandolare. La precisa localizzazione dei margini e della lesione permette una diagnosi accurata riducendo la percentuale di incappare in falsi positivi o di eseguire biopsie talvolta inutili.

Contattaci