Policy

1. Identità e dati di contatto del Titolare e dei Responsabili

Il Titolare del trattamento è CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO  con sede legale ed operativa in Via Pomigliano n. 40 – 80049 Somma Vesuviana (NA) P. IVA 03040121216

 

Il centro inoltre opera in qualità di Responsabile Esterno del trattamento per le prestazioni erogate per conto del SSN.

 

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO inquanto accreditato con il S.S.N. è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD; e pertanto in seguito all’esito della valutazione effettuata ha ritenuto che il Dott. PATRIZIO DE GAETANO, sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare

 

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO, in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti: erogazione prestazioni sanitarie ambulatoriali (Fisokinesiterapia, Diagnostica per immagini, laboratorio di analisi cliniche) e Ricoveri in Day Hospital.

 

2. Oggetto del Trattamento

Il Centro tratta i dati personali relativi alla patologia per l’erogazione di trattamenti sanitari richiesti,– in seguito, “dati sensibili” o anche “dati” da Lei comunicati in occasione dell’avvio delle prestazioni sanitarie, ossia nell’erogazione dei seguenti servizi all’Utente:

-          Inserimento in lista di attesa (qualora il centro non abbia l’immediata disponibilità di dare avvio al trattamento);

-          Gestione della cartella clinica (in formato cartaceo);

-          Per le pratiche di carattere amministrativo nei confronti dell’ASL (disponibilità, richieste di proroga);

-          Attività legate all’erogazione del servizio (foglio firme, planning dei terapisti; ecc.)

-          Erogazione di servizi all’Utente per attività preanalitica, analitica e post analitica di esami di laboratorio

-          Erogazione servizi all’Utente per l’esecuzioni di esami di diagnostica per immagini

Il Centro tratta i dati sensibili, da Lei comunicati in occasione della conclusione di contratti di fornitura o di servizi tra le parti.

 

Solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) fornito al Titolare del Trattamento dati, per le Finalità di Marketing o profilazione.

3.  Luogo del trattamento

I dati vengono attualmente trattati ed archiviati presso la operativa per il tempo dell’erogazione del servizio e successivamente trasferiti per la fase di archiviazione presso ITALARCHIVI_Via Atene n. 1/A Interporto di Parma 43010 Fontevivo Parma. I referti di laboratorio e gli esami di diagnostica per immagine sono archiviati in formato digitale sui software di elaborazione per un periodo pari a tre anni.

 

4. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto al conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l'eventuale rifiuto a fornirli in tutto    o in parte può dar luogo all'impossibilità per la Scrivente di dare esecuzione al contratto o di svolgere correttamente tutti gli adempimenti

 

5. Destinatari dei dati sensibili e comunicazione dei dati

I Suoi dati sensibili potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 2.A) e 2.B) a dipendenti e collaboratori del Titolare anche esterni, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili del trattamento e/o amministratori di sistema; oltre che :

  • Medici di base, scuole  e/o specialisti per garantire la continuità assistenziale e la presa in carico globale;
  • Incaricato interno che tratta il dato per l’erogazione del servizio ;
  • ASL e distretto di appartenenza.

Senza la necessità di un espresso consenso art. 6 lett. b) e c) GDPR), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui all’art. 2.A) a Organismi di vigilanza (quali ASL), Autorità giudiziarie,  nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

 

6. Trasferimento dei dati all’estero.

 

Non previsto. I dati sensibili sono conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea con credenziali di accesso specifiche ai soli incaricati al trattamento. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

7. Tempi di conservazione dei dati

I dati forniti verranno conservati a vita presso i nostri archivi e successivamente trasferiti per la fase di archiviazione presso ITALARCHIVI_Via Atene n. 1/A Interporto di Parma 43010 Fontevivo Parma. essendo documentazione inserita in cartella clinica, per ciò che concerne i ricoveri in Day Hospital. I referti di laboratorio e gli esami di diagnostica per immagine sono archiviati in formato digitale sui software di elaborazione per un periodo pari a tre anni.

6. Diritti dell’interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 GDPR e precisamente i diritti di:

  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 3, comma 1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante e-mail e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
  5. Diritto alla rettifica dei suoi dati personali nel caso in cui siano modificati e non rispondenti a quelli precedentemente acquisiti o comunicati (art. 16)
  6. Diritto alla cancellazione dei dati (“diritto all’oblio” art. 17). CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO se sussiste uno dei seguenti casi, procede alla cancellazione del dato da tutti i data base e gli archivi dove lo stesso è contenuto:

a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

b) l’interessato revoca il consenso e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

c)  l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2;

d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;

e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;

f)  i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1.

  1. Diritto di limitazione di trattamento (art. 18). L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;

c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

  1. Diritto di opposizione (art. 21-22): L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.  

Il centro notifica a ciascun interessato le eventuali rettifiche, limitazioni o cancellazioni dei dati. Il centro si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che non sussistano motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

7. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti inviando:

- una e-mail indirizzata al DPO al seguente indirizzo di posta elettronica: patriziodegaetano@cemsmdp.it

 

1. Identità e dati di contatto del Titolare e dei Responsabili

Il Titolare del trattamento è CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO con sede legale ed operativa in Via Pomigliano n. 40 – 80049 Somma Vesuviana (NA) P. IVA 03040121216

 

Il centro inoltre opera in qualità di Responsabile Esterno del trattamento per le prestazioni erogate per conto del SSN.

 

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO in quanto accreditato con il S.S.N. è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD; e pertanto in seguito all’esito della valutazione effettuata ha ritenuto che il Dott. PATRIZIO DE GAETANO, sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare

 

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO, in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti: erogazione prestazioni sanitarie : CENTRO RECUPERO DISABILITÀ : IN SEDE O DOMICILIARI.

 

2. Oggetto del Trattamento

Il Centro tratta i dati personali relativi alla patologia per l’erogazione di trattamenti sanitari richiesti,– in seguito, “dati sensibili” o anche “dati” da Lei comunicati in occasione dell’avvio delle prestazioni sanitarie, ossia nell’erogazione dei seguenti servizi all’Utente:

-          Inserimento in lista di attesa (qualora il centro non abbia l’immediata disponibilità di dare avvio al trattamento);

-          Gestione della cartella clinica (in formato cartaceo);

-          Per le pratiche di carattere amministrativo nei confronti dell’ASL (disponibilità, richieste di proroga);

-          Attività legate all’erogazione del servizio (foglio firme, planning dei terapisti; ecc.)

Il Centro tratta i dati sensibili, da Lei comunicati in occasione della conclusione di contratti di fornitura o di servizi tra le parti.

Solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) fornito al Titolare del Trattamento dati, per le Finalità di Marketing o profilazione.

3.  Luogo del trattamento

I dati vengono attualmente trattati ed archiviati presso la operativa per il tempo dell’erogazione del servizio e successivamente trasferiti per la fase di archiviazione presso ITALARCHIVI_Via Atene n. 1/A Interporto di Parma 43010 Fontevivo Parma.

4. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto al conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l'eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all'impossibilità per la Scrivente di dare esecuzione al contratto o di svolgere correttamente tutti gli adempimenti

 

5. Destinatari dei dati sensibili e comunicazione dei dati

I Suoi dati sensibili potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 2.A) e 2.B) a dipendenti e collaboratori del Titolare anche esterni, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili del trattamento e/o amministratori di sistema; oltre che :

  • Medici di base, scuole  e/o specialisti per garantire la continuità assistenziale e la presa in carico globale;
  • Incaricato interno che tratta il dato per l’erogazione del servizio ;
  • ASL e distretto di appartenenza.

Senza la necessità di un espresso consenso art. 6 lett. b) e c) GDPR), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui all’art. 2.A) a Organismi di vigilanza (quali ASL), Autorità giudiziarie,  nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

 

6. Trasferimento dei dati all’estero.

Non previsto. I dati sensibili sono conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea con credenziali di accesso specifiche ai soli incaricati al trattamento. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

7. Tempi di conservazione dei dati

La cartella clinica è conservata a vita, i referti di laboratorio e diagnostica per immagini sono archiviati per 3 anni come da normativa vigente in materia di accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie.

6. Diritti dell’interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 GDPR e precisamente i diritti di:

  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 3, comma 1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante e-mail e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
  5. Diritto alla rettifica dei suoi dati personali nel caso in cui siano modificati e non rispondenti a quelli precedentemente acquisiti o comunicati (art. 16)
  6. Diritto alla cancellazione dei dati (“diritto all’oblio” art. 17). CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO se sussiste uno dei seguenti casi, procede alla cancellazione del dato da tutti i data base e gli archivi dove lo stesso è contenuto:

a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

b) l’interessato revoca il consenso e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

c)  l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2;

d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;

e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;

f)  i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1.

  1. Diritto di limitazione di trattamento (art. 18). L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;

c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

  1. Diritto di opposizione (art. 21-22): L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.  

Il centro notifica a ciascun interessato le eventuali rettifiche, limitazioni o cancellazioni dei dati. Il centro si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che non sussistano motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

7. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti inviando:

- una e-mail indirizzata al DPO al seguente indirizzo di posta elettronica patriziodegaetano@cemsmdp.it.

 

 

1. Identità e dati di contatto del Titolare e dei Responsabili

Il Titolare del trattamento è CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO con sede legale ed operativa in Via Pomigliano n. 40 – 80049 Somma Vesuviana (NA) P. IVA 03040121216

 

Il centro inoltre opera in qualità di Responsabile Esterno del trattamento per le prestazioni erogate per conto del SSN.

 

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO in quanto accreditato con il S.S.N. è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD; e pertanto in seguito all’esito della valutazione effettuata ha ritenuto che il Dott. PATRIZIO dE GAETANO, sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare

 

L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO, in qualità di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti: APERTURA E GESTIONE SINISTRO

 

2. Oggetto del Trattamento

Il Centro tratta i dati personali relativi alla patologia per l’erogazione del servizio richiesto in seguito, “dati sensibili” o anche “dati” da Lei comunicati in occasione dell’avvio delle partiche di sinistro ossia nell’erogazione dei seguenti servizi all’Utente:

  • Prevalutazione del sinistro effettuata da agenzia assicurativa e/o Compagnia assicurativa;
  •  Valutazione dati riportati nella cartella clinica (in formato cartaceo);
  • Attività legate all’erogazione del servizio (foglio firme, planning dei terapisti; ecc.)
  • Relazione sanitaria dettagliata con documentazione a corredo

Il Centro tratta i dati sensibili, da Lei comunicati in occasione della conclusione di contratti di fornitura o di servizi tra le parti.

 

Solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) fornito al Titolare del Trattamento dati, per le Finalità di Marketing o profilazione.

3.  Luogo del trattamento

I dati vengono attualmente trattati ed archiviati presso legale ed operativa.

4. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto al conferimento.

Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l'eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all'impossibilità per la Scrivente di dare esecuzione al contratto o di svolgere correttamente tutti gli adempimenti

 

5. Destinatari dei dati sensibili e comunicazione dei dati

I Suoi dati sensibili potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 2.A) e 2.B) a dipendenti e collaboratori del Titolare anche esterni, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili del trattamento e/o amministratori di sistema; oltre che :

  • personale interno gestione sinistri
  • personale medico/ sanitario coinvolto

Senza la necessità di un espresso consenso art. 6 lett. b) e c) GDPR), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui all’art. 2.A) a Organismi di vigilanza (quali ASL), Autorità giudiziarie, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

 

6. Trasferimento dei dati all’estero.

 

Non previsto. I dati sensibili sono conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea con credenziali di accesso specifiche ai soli incaricati al trattamento. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

 

7. Tempi di conservazione dei dati

I dati forniti verranno conservati per 10 anni dalla data di conclusione del contenzioso.

6. Diritti dell’interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 GDPR e precisamente i diritti di:

  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 3, comma 1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante e-mail e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
  5. Diritto alla rettifica dei suoi dati personali nel caso in cui siano modificati e non rispondenti a quelli precedentemente acquisiti o comunicati (art. 16)
  6. Diritto alla cancellazione dei dati (“diritto all’oblio” art. 17). CEM SPA CASA DI CURA SANTA MARIA DEL POZZO se sussiste uno dei seguenti casi, procede alla cancellazione del dato da tutti i data base e gli archivi dove lo stesso è contenuto:

a)i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

b)l’interessato revoca il consenso e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

c)  l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2;

d)i dati personali sono stati trattati illecitamente;

e)i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;

f)  i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1.

  1. Diritto di limitazione di trattamento (art. 18). L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;

c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

  1. Diritto di opposizione (art. 21-22): L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. 

Il centro notifica a ciascun interessato le eventuali rettifiche, limitazioni o cancellazioni dei dati. Il centro si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che non sussistano motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

7. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti inviando:

- una e-mail indirizzata al DPO al seguente indirizzo di posta elettronica : patriziodegaetano@cemsmdp.it